07 maggio 2008

GIOVANNI RANA “SCOPRE” LA NUOVA FIAT 500 GIOVANNI RANA


Parma, 5 maggio 2008 – E’ stato Giovanni Rana, fondatore e Presidente del Pastificio Rana, a “scoprire” e presentare ai visitatori del Cibus un atteso testimonial d’eccezione. Da sotto il telo che l’ha tenuta nascosta per tutta la mattinata di apertura della manifestazione, è comparsa in prima assoluta la neonata “Fiat 500 Giovanni Rana”, l’auto dell’anno 2008 reinterpretata secondo lo stile unico e inconfondibile di Giovanni Rana.
Due personalità diverse ma per molti aspetti affini: entrambi ambasciatori della qualità e del made in Italy nel mondo, rappresentano la tradizione che si rinnova nel tempo. Lo stile italiano che li caratterizza li ha resi e li rende, ancora oggi, inimitabili.
Esemplare unico, la “Fiat 500 Giovanni Rana” si ispira fortemente agli ingredienti di base della pasta fresca: l’esterno dell’auto è “infarinato” e sul tetto domina l’immagine dei tuorli d’uovo, pronti per essere impastati. Gli interni riprendono i prodotti Rana nelle loro caratteristiche principali: i rivestimenti sono ruvidi per ricordare la consistenza di “Sfogliagrezza”; i poggiatesta sono a forma di tortellino e di raviolo, mentre le cinture di sicurezza sono a quadretti bianchi e rossi, come le più classiche tovaglie della tradizione. Il pedale dell’acceleratore a forma di raviolo mentre il pomello del cambio riproduce uno gnocco… di patate naturalmente! Immancabile la valigia degli attrezzi per fare la pasta e la valigetta in vimini per i pic-nic sul sedile posteriore dell’auto.
La “Fiat 500 Giovanni Rana” sarà al Cibus di Parma dal 5 all’8 maggio (Stand S004 - Padiglione 3) all’interno di un’area espositiva che riproduce fedelmente il format del ristorante “Da Giovanni”, la nuova formula di ristorazione lanciata dal Pastificio Rana nel corso del 2007. Con il suo nuovo look la “Fiat 500 Giovanni Rana” partirà da Parma per promuovere il marchio Giovanni Rana in Italia ed all’estero.
(Ufficio stampa Pastificio Rana - cibus 2008)