23 maggio 2008

CFS, TRAFFICO MARMELLATA CONTRAFFATTA VERSO USA


Ditta pescarese vendeva, produzione a Campobasso e Verona

ROMA, 20 MAG - Scoperto traffico di almeno 400 mila vasetti di marmellata contraffatta inviati negli Stati Uniti in 20 container. Il Cfs di Vicenza e Pescara ha accertato che il traffico avveniva attraverso l'utilizzo di falsi marchi sia della societa' che delle certificazioni biologica e kosher, con un danno per la 'Rigoni di Asiago' da un mln di euro. Le confetture venivano vendute da una ditta pescarese, la produzione era commissionata a 2 aziende di Campobasso e Verona. (ANSA)