09 giugno 2008

SAN DANIELE, SBARCATI IN CINA PRIMI 200 PROSCIUTTI


C'e' grande soddisfazione da parte del Consorzio di San Daniele - dichiara Mario Cichetti, direttore del Consorzio - che vede ora abbattuta l'ultima barriera per dare il via definitivo all'esportazione del proprio prodotto oltre la Grande Muraglia, trovando i produttori di San Daniele in pole position per le prime spedizioni di prodotto gia' nelle prossime settimane'. 'La notizia riempie di orgoglio l'intera nostra compagine societaria - afferma Emanuele Plata Ad di Trading Agro CRAI e Presidente di CRAI Beijing Commercial Limited - quale segno positivo della nostra visione di poter entrare, grazie anche al sostegno di Simest, nel mercato piu' grande del mondo e auspicio per il successo del nostro operato, che vedra', dopo il San Daniele, entrare in Cina 1.000 prodotti della nostra migliore tradizione alimentare'. La Dop San Daniele nel 2007 ha fatto segnare una crescita della produzione pari all'anno precedente, con un incremento delle vendite nel 2007 con una sostanziale tenuta sul mercato europeo. Buone anche le prime proiezioni export nel 2008 per i paesi extra Ue soprattutto negli Stati Uniti con un incremento del 29 percento sul 2007 ed in Giappone con una crescita del 10 percento rispetto allo stesso periodo mese anno precedenti.

(AGI) - San Daniele del Friuli (Udine), 5 giu. -